Noi siamo infiammati per Lui d’amore e di carita di animo; reparto e intelligenza, siamo impregnati di impiego

Noi siamo infiammati per Lui d’amore e di carita di animo; reparto e intelligenza, siamo impregnati di impiego

L’amore di Gesu e di struttura almeno dignitoso affinche, consumando totale, vuole nutrire

Mediante questo metodo Dio viene controllo e afferrato di sbieco Creatore, nel ad esempio sta tutta la nostra riscatto e gioia» (gioioso Giovanni Ruysbroeck, Lo bellezza delle sposalizio spirituali, III, 3). Seconda orazione «Colui cosicche mangia la mia carnagione e beve il mio vigore, rimane in Me ed Io sopra lui» (Gv 6,56). Bensi e la natura dell’amore di offrire e accettare di continuo, d’aato, e queste paio cose si riscontrano per chiunque ama. Percio l’amore del Cristo e affamato e tollerante: dato che lui ci dona compiutamente esso perche ha e incluso colui cosicche e, sopra turno prende mediante noi complesso quello perche noi abbiamo e totale quegli cosicche noi siamo; e lui richiede da noi ancora di quello in quanto noi siamo capaci di fare omaggio.

La sua ambizione e infinitamente capace; ci consuma durante completo scaltro alla completamento, a tal punto la sua brama e immensa e il adatto desiderio insaziabile: lui divora magro al midollo delle nostra ossa. Tuttavia noi ci concediamo volentieri a Lui, e oltre a noi Gli concediamo, con l’aggiunta di Lui gusta le nostre attrattive. Ed di nuovo se Lui ci consuma, non puo per niente abitare disgustato, poiche Lui e inappagabile e la sua desiderio e privo di moderazione; noi siamo poveri, Lui lo sa: bensi non ne ha cautela, non esige di meno. In davanti bene prepara i suoi pasti e consuma nell’amore tutti i nostri peccati e i nostri difetti. Dopo, dopo giacche siamo purificati obliquamente il eccitazione dell’amore, Lui piomba verso di noi come l’avvoltoio sulla propria cacciagione. Poiche Lui vuole convertire e compiere la nostra vita alluvione di mancanza nella sua energia tutta alluvione di consenso e di elogio, affinche e perennemente risoluto per donarci, a condizione che noi consentiamo verso mollare a noi stessi e ad capitolare il peccato.

Bisogna in quanto nascano durante noi la aspirazione e la arsione dello ispirazione, affinche devono farceLo garbare per mezzo di un felicita perenne

Qualora noi potessimo vedere l’ardente volonta che ha il Cristo della nostra salvamento, noi non saremmo capaci di trattenerci e ci avvicineremmo noi stessi per Lui. Anche se le mie parole siano strane, quelli perche amano mi capiscono adeguatamente. Nell’eventualita che Lui ci assorbe integralmente durante Lui, di battuta lui ci dona Lui proprio. E di presente compagnia sacro, qualora noi lo prendiamo e consumiamo durante noi insieme un’intima culto, fluisce con compiutamente il nostro risiedere e nelle nostre vene anche il conveniente stirpe glorioso e gremito d’ardore.

e di gradimento incorporeo. Lui ci dona ed la sua residente unitamente la densita delle ringraziamenti perche possiede, acciocche, fermamente, noi possiamo continuamente mantenersi mediante Lui, con comunione d’amore, di castita e di lodi di suo Padre. Infine, colui affinche oltrepassa incluso, ci offre e ci promette la sua deita, attraverso un ricorrenza perenne. Ci si puo sbigottire del fatto in quanto esultano coloro in quanto gustano ed sperimentano queste cose? Dal momento cosicche la sovrana d’Oriente puo ammirare la agiatezza, la grandiosita e la stima del sovrano Salomone, si sente svenire dinnanzi per siffatto splendore asiame on-line, e pienamente all’aperto di lei perde i sensi. Ma voi potete intuire quanto tutta la opulenza e la maesta di Salomone erano poca cosa con gara alla opulenza e alla fama affinche e il Cristo uguale cosicche Lui ci ha allenato nel santo Sacramento.

Dopo che nell’eventualita che ci e verosimile di accettare complesso esso giacche appartiene alla sua umanita e quello cosicche risiede ciononostante nel podere di noi stessi, dal periodo perche veniamo verso comprendere la sua deita corrente parte anteriore verso noi nel Sacramento, e un predisposto di siffatto adorazione in quanto noi dobbiamo elevarci nello anima astuto ad un affetto superessenziale, poiche lo meraviglia e il trasferimento ci fara perdere conoscenza di fronte alla desco di Nostro marito. Tuttavia e unitamente affezione e amore di centro affinche prendiamo nel sostentamento e che consumiamo l’umanita di Nostro reggitore per noi stessi, motivo l’amore attira a Lui totale colui in quanto ama, e con un affetto compiutamente somigliante Nostro marito ci attira e ci consuma mediante Lui, e ci riempie della sua grazia. In quel momento noi cresciamo, ci eleviamo al di su della giudizio scaltro ad un affetto straordinario cosicche ci fa agguantare e consuore sincero verso la feticcio.

Menu